Skip to content

Dabba: acque floreali per dissetare la pelle

Posted in Review

Dall’anima vegetale delle piante del nord nascono le acque floreali Dabba che raccontano la storia profonda della terra da cui provengono, la Lettonia.

Raccolti dai loro prati alla giusta temperatura in determinati momenti della giornata, fiori variopinti, foglie di alberi selvatici, frutta succosa vengono sfruttati per creare cosmetici biologici certificati, naturali al 100%.

Apple water

L’acqua di mela tonifica profondamente, purifica e ringiovanisce la pelle bilanciandone al contempo il Ph fisiologico e regalando una prolungata sensazione di freschezza. La mela è un potente antiossidante naturale che migliora la circolazione sanguigna e stimola il turnover cellulare per una pelle sana e rinnovata, giorno dopo giorno.

Realizzata dal succo delle mele di cui ne racchiude l’essenza, quest’acqua floreale può essere utilizzata direttamente sulla pelle di viso, collo e decollété, oppure su un batuffolo di cotone. In caso se ne senta l’esigenza, può essere nebulizzata durante tutta la giornata, per tonificare e rassodare.

Perfetta inoltre per decongestionare gli occhi stanchi ed arrossati, nebulizzandola sulle palpebre.

Ideale per pelli normali e miste: può essere usata al posto del tonico dopo la detersione oppure dopo la doccia per antagonizzare l’effetto disseccante dell’acqua calcarea di rubinetto. Il profumo non è quello che erroneamente ci si aspetterebbe: nessuna macedonia di frutta, ma piuttosto l’odore diluito di un succo di mela. Si assorbe subito, un vero nettare dissetante per la pelle.

INCI

Pyrus Malus fruit water*, Leuconostoc/Radish root ferment filtrate.

*Ingredient from organic farming.

100% of the total ingredients are from natural origin

99% of the total ingredients are from organic farming

Natural and organic cosmetic certified by Ecocert Greenlife according to Ecocert standart available

Prezzo per 100 ml 10,80€.

Birch leaf water

L’acqua purificata di foglie di betulla dona freschezza e comfort assoluto alla pelle, aiutandola a ritrovare il suo equilibrio naturale e regalandole rinnovato splendore. Le foglie di betulla hanno proprietà astringenti e anti infiammatorie, promuovono i processi di rigenerazione mantenendo la pelle sana e setosa. Ottima anche per la cura dei capelli ma sopratutto del cuoio capelluto, oppure post rasatura o depilazione, ideale dopo un bagno di vapore.

Le foglie di betulla vengono raccolte in primavera.

Ideale per le pelli grasse, vi sembrerà di nebulizzare una tisana sul viso.

INCI

Betula Pendula (Birch) leaf water*, Leuconostoc/Radish root ferment filtrate.

Prezzo per 100 ml di prodotto 10,80€.

Peppermint floral water

L’acqua floreale di menta piperita stimola e deterge la pelle stanca o stressata che ha perso il naturale suo splendore. Riduce inoltre il rossore, calma l’epidermide irritata e aiuta a ripristinarne la luminosità e il tono. Aiuta anche a rinfrescare, promuovere la circolazione del sangue e a incentivare la rigenerazione delle cellule della pelle.

Aromatica e pungente, ideale per dare una sferzata di energia prima di affrontare la giornata.

INCI

Mentha Piperita (Peppermint) flower/leaf/stem water*, Leuconostoc/Radish root ferment filtrate.

Prezzo per 100 ml di prodotto 10,80€.

Gli idrolati Dabba si presentano in pratici flaconi di vetro scuro, per non alterarli a causa di luce e calore. Nebulizzano particelle di prodotto simil vapore molto fini, che permettono un rapido assorbimento. Inoltre li utilizzo anche per pulire i pennelli per ombretto tra l’applicazione di un colore e un altro oppure al posto dell’acqua termale per fissare i pigmenti liberi.

In estate consiglio di tenerli in frigo, per una pausa rinfrescante sempre a portata di mano.

Potete trovare i prodotti Dabba sul sito http://beeonatural.com.

Utilizzo del contenuto autorizzato. Le opinioni espresse sono personali e maturate dopo un lungo periodo di prova dei prodotti i quali mi sono stati inviati gratuitamente a scopo valutativo.

One Comment

  1. Interessante questo brand è adoro quell’estore, adesso sto utilizzando una skincare quasi interamente firmata Hino, ma subito dopo credo che tornerò su Hauschka e con il suo nuovo siero che è a base di Melo! Curiosa, ma quell’idrolato di Mela quasi quasi ci faccio un pensiero. Grazie!

    26 novembre 2015
    |Reply

Commenta