Skip to content

Phyto Paris per capelli sani in poche mosse

Posted in Review

Ho scoperto questa marca per caso guardando un video di Clio nel quale ne celebrava le virtù miracolose e rigeneranti per chiome sansoniane e vellutate. Essendo i miei capelli decolorati e trattati ma sopratutto sfibrati da un’intensa stagione estiva ho optato per una soluzione meno rapida ma sopratutto indolore rispetto alle forbici del parrucchiere e provare ad acquistare alcuni prodotti della linea.
Sarà un post lungo, vi avviso… ^.^

Phyto 7



Un best seller: si tratta di una crema da giorno alle 7 piante per capelli secchi, la cui creazione risale a più di quarant’anni fa. Un prodotto cult Phyto! Si utilizza a piccole dosi sui capelli umidi o asciutti, senza risciacquo.
Si utilizza dopo lo shampoo, sui capelli ben tamponati o sui capelli asciutti, e si stende una noce di crema con le mani. Applicare sull’insieme della capigliatura privilegiando le punte. Procedere con la pettinatura.

La uso ogni mattina alternandola alla Phyto 9 per capelli molto secchi facendo attenzione a distribuirla per tutta la lunghezza aiutandomi con un pettine a denti larghi. Inizialmente lascia i capelli leggermente appesantiti ma si assorbe velocemente. Ovviamente l’effetto finale sarà molto diverso da quello che potreste ottenere con un olio che tende a dare, se usato ogni giorno, un aspetto untuoso e a volte anti-estetico. 
Vi consiglio di acquistarla se appunto non avete chiome molto aride e spente ma piuttosto se notate qualche doppia punta di troppo e un’apparenza leggermente opaca.
L’odore non è dei migliori: ricorda moltissimo quello dell’olio di mandorle dolci quindi non vi aspettate di uscire e sembrare Raperonzolo.
Phyto 9


Una crema da giorno alle 9 piante per capelli ultra-secchi. Ammorbidisce le punte e non richiede risciacquo! Ecco così capelli idratati, nutriti e luminosi. PHYTO 9 è un’associazione di olio di macadamia e di estratti vegetali selezionati per le loro proprietà idratanti e nutritive. Soia, calendula, bardana e mucillagine vegetale agiscono nel cuore della fibra capillare restaurandone il tenore di acqua della cheratina.

Si utilizza esattamente come Phyto 7. Per i miei capelli è decisamente più indicata questa crema perchè appunto i miei capelli sono secchi, che dico, secchissimi… ci si può intravedere il deserto del Sahara tra una doppia punta e l’altra.
Piccola nota di demerito per entrambi i prodotti: il formato da 50 ml, irrisorio. Il tubetto dura davvero pochissimo se avete i capelli lunghi e lo applicate costantemente, forse un paio di settimane. E il prezzo circa di 13 € non è così economico se appunto ne fate uso costante.
Secret de nuit


SECRET DE NUIT agisce durante il sonno per rigenerare la capigliatura in profondità. Al risveglio, i capelli, oltre ad essere delicatamente profumati, sono protetti, rigenerati, luminosi, morbidi e disciplinati.
Il 91% delle donne che hanno provato SECRET DE NUIT confermano che al risveglio il capello è riparato, morbido e rigenerato.

* Test di utilizzo condotto da un laboratorio indipendente su 32 volontari.

L’olio di macadamia e le ceramidi, incapsulate in cronosfere, sono liberate durante tutta la notte per idratare, nutrire e riparare i capelli. Durante questo momento privilegiato in cui la fibra capillare non è più esposta alle aggressioni esterne, i polifenoli d’uva nera e l’estratto di orchidea nera limitano l’ossidazione del capello e formano un film protettivo.
Si usa prima di coricarsi, si pettinano i capelli poi si riparte una noce di prodotto con le mani.
Si applica sull’insieme dei capelli, umidi o asciutti, evitando le radici e si può ripetere l’applicazione 2 o 3 volte in base alla porosità e allo spessore dei capelli. Al risveglio,si procede alla pettinatura abituale.

In questo caso l’odore è molto aromatico, piacevole da stendere. Ha lo stesso aspetto di una crema da giorno ma al contempo è molto più leggera rispetto alle precedenti. Anche la confezione in vetro con tappo erogatore è decisamente più elegante.
Non sono molto costante nell’uso di questa crema perchè spesso mi capita di rientrare tardi a casa alla sera e vado pure a dormire ancora truccata ( me misera, me tapina ) con il risultato finale di sembrare un panda al mattino successivo. Tuttavia l’effetto c’è e si vede: capelli più ordinati e secchezza in parte antagonizzata.
Il formato è da 75 ml per 28 €.
Phytokèratine reparing shampoo


Lo shampoo PHYTOKÉRATINE, senza solfati, deterge delicatamente e rispetta i capelli sensibilizzati. La materia interna della fibra capillare è ricostituita. I capelli sono più resistenti, morbidi e setosi.
Efficacia riparatrice nel 75 %* dei soggetti
Capelli più resistenti nel 72 %* dei soggetti
Efficacia anti-rottura nel 67 %* dei soggetti


* test di utilizzo sotto controllo dermatologico effettuato su 61 volontari dopo l’uso di Shampoo Phytokératine + Phytobaume Réparateur + Siero Phytokératine.

Gli aminoacidi di origine vegetale (cheratina vegetale) e l’acido ialuronico, iniettati in profondità nel capello, ricostruiscono l’architettura interna della fibra capillare per restituire resistenza e luminosità. L’acido ialuronico trattiene l’acqua nel cuore del capello per assicurare un tasso di idratazione ottimale. Vero e proprio cemento intercellulare, le ceramidi derivate dalla crusca di riso lisciano le scaglie e riempiono in profondità le microlesioni della fibra capillare. L’estratto di melograno anti-radicali liberi protegge i capelli dalle aggressioni esterne.


Buona la profumazione non troppo persistente. La consistenza è densa e nutre molto profondamente i capelli. Vi consiglio quindi di non utilizzarne una quantità eccessiva o comunque di risciacquare molto accuratamente i capelli se non volete ottenere un effetto pesante dopo la messa in piega.  Mi è piaciuta molto la confezione simil latta che probabilmente protegge gli attivi dello shampoo da fonti di calore o dalla luce diretta. 
Il formato da 200 ml ha un prezzo che si aggira intorno ai 12,50 €.
Il marchio viene venduto in farmacia: per sapere qual’è il rivenditore più vicino a casa vostra il sito mette a disposizione una sezione apposita per effettuare la ricerca.
Inoltre chiedete in farmacia quali sono le promozioni di Phyto attive al momento, ce ne sono spesso di diverse e vantaggiose.
Vi lascio inoltre al video di Clio… se non volete sorbirvi tutta la pappardella sui prodotti più utilizzati nel 2012 andate direttamente al minuto 18… io la adoro ma alcune volte la trovo un po’ troppo sproloquiante per i miei gusti ^.^
Un bacione

6 Comments

  1. Io ho la Phyto ma devo dire che non mi ha entusiasmata: i miei capelli sono rimasti secchi!
    Il trattamento notturno mi incuriosisce però!

    15 ottobre 2013
    |Reply
  2. La Phyto 9 è in wishlist da tempo, ma mi scoraggia appunto la quantità. Ho tanti capelli e molto lunghi e non mi converrebbe un prodotto che dura così poco.

    16 ottobre 2013
    |Reply
  3. Conosco la marca, ma sinceramente non li ho mai provati, interessante il Secret de Nuit.

    16 ottobre 2013
    |Reply
  4. non li consoco…però mi ispirano davvero moltissimo cara
    xoxo
    buona serata

    NEW POST!!!

    16 ottobre 2013
    |Reply

Commenta